CASAZZA Il ‘Comitato Puzze’ chiede un incontro urgente con il sindaco: “Vogliamo un rapporto sul problema”

Cosa è stato deciso da Arpa, Ats e dal Comune, quali sono i permessi che la ditta ha per esercitare e soprattutto avere un quadro complessivo dell’attuale situazione, i residenti di via Suardi, il comitato delle ‘puzze delle galline’ torna a farsi sentire in comune con una lettera indirizzata a sindaco e maggioranza. I residenti infatti chiedono urgentemente un incontro per capire a che punto è la questione dell’allevamento di galline di via Suardi: “In data 13 marzo si è tenuto un primo incontro del tavolo tecnico, assente ATS veterinaria, in data 23 marzo è stata discussa l’interpellanza in consiglio comunale, la stampa, in più date, ha dato risalto dei vivaci incontri sviluppatisi a riguardo dell’argomento in oggetto. Oggi, ad oltre due mesi dal 13 marzo, agli scriventi ed ai sottoscrittori la petizione nulla è stato comunicato. A fronte del silenzio ci si è mossi e si è dialogato con l’ATS protezione sanitaria, prevenzione veterinaria ed Arpa in occasione dei quali è stato partecipato il quadro della situazione, gli aspetti particolari componenti la sequela e la consuetudine al ripetersi di momenti impegnati ai quali segue quello della ‘stanca’.

SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 1° GIUGNO