CAZZANO S.ANDREA – “La casa parrocchiale non andava venduta!”, malumore tra i parrocchiani di Cazzano

dav

Se si mormora contro il parroco è perché c’è qualche motivo”

La mia mamma diceva sempre: ‘prècc, monèghe e frà, leàga ‘l capèl e lassài ‘ndà’. Però, secondo me, se fanno qualcosa di sbagliato… e lo fanno anche loro… è giusto dirlo, non si deve stare zitti!”. E cosa avrebbe fatto di sbagliato il parroco di Cazzano Sant’Andrea? “Non doveva vendere la casa parrocchiale. La guardi – l’anziano cittadino cazzanese si volta verso il grande edificio, recentemente venduto – quella è la più bella casa di Cazzano, costruita con i soldi degli operai, della povera gente… e l’ha vendutaSU ARABERARA IN EDICOLA DAL 26 OTTOBRE