DIOCESI – In attesa di Papa Giovanni, il Vescovo Beschi ridisegna la Chiesa orobica. I trasferimenti di parroci e curati

Dal 24 maggio al 10 giugno Papa Giovanni XXIII sarà nuovamente in terra bergamasca a 55 anni dalla sua morte ed a 60 dalla elezione al soglio di San Pietro.

Il “Papa Buono” troverà la sua Diocesi molto diversa rispetto ai tempi in cui era seminarista, giovane prete, Nunzio apostolico, Cardinale, Patriarca di Venezia e, infine, Papa.

Una prima differenza la si noterà già sabato 26 maggio, quando saranno ordinati tre soli sacerdoti diocesani: don Luca Conti di Gazzaniga, don Gabriele Mazzoleni di Cisano Bergamasco e don Manuel Valentini di Nembro; si tratta di una differenza abissale rispetto a non molti anni fa... SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 18 MAGGIO