GANDINO – I Castelli-Rinaldi, depositari del patrimonio campanario d’allegrezza gandinese

Ha compiuto 90 anni il campanaro Pasquale Castelli, per 43 anni “campanaro effettivo” (o titolare) della basilica e delle sussidiarie di Gandino. Secondo di sei figli (Andrea, Pasquale, Lisetta, Angela, Mario e Caterina), da giovanissimo per lavoro si reca a Romano di Lombardia (dove incontra la futura moglie Maria Bezzi) e successivamente per brevi periodi in Francia, in Svizzera e a Milano. Sposato nel 1957, si dedica al lavoro, alla famiglia e alla passione sua e dei suoi fratelli: la musica. E’ stato il più longevo campanaro della storia gandinese battendo inoltre per anni di servizio il predecessore Francesco Bertocchi fu Antonio, soprannominato Martèl, ”campanaro titolare” della basilica dal 1887 al 1922… CONTINUA A LEGGERE SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 9 MARZO