SCALVE – IL CASO, Addio all’Avis: ci chiameremo Donatori Sangue Valle di Scalve

Come avevamo anticipato l’assemblea dei donatori scalvini ha sancito il “recesso” dall’Avis. Nel 50° di fondazione della sezione la secessione scalvina si è consumata
domenica 25 febbraio. Sotto la presidenza di Tiberio Belingheri, hanno votato 219 più
150 deleghe per complessivi 369 voti (su 414 aventi diritto). Tutti (un astenuto) a favore
del recesso, nonostante questa volta si siano scomodati il Presidente regionale Avis
Oscar Bianchi e quello provinciale Artemio Trapattoni che hanno cercato di far cambiare
parere ai presenti, subendo lo sberleffo di un voto plebiscitario. “Ci chiameremo Donatori
Sangue Valle di Scalve”. La nuova associazione sarà ufficiale dal 1 gennaio 2019 ma per
tutto quest’anno agirà già per conto proprio siglando accordi o con l’Ospedale di bergamo
o con altri ospedali…
SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’9 MARZO