SOVERE – Fine luglio: il Filatoio va all’asta, con 540.000 euro si ritira tutto il comparto (poi verrà rivenduto a lotti)

A tre anni dal fallimento va all’asta tutto il comparto del filatoio. L’appuntamento è a fine luglio. E la cifra è di quelle davvero abbordabili: 540.000 euro. Per tutto il comparto. Un affarone per chi se le lo aggiudica e poi rivenderà a lotti con prezzi calmierati appartamenti, uffici e lotti di edifici. Base d’asta quindi più che abbordabile e rilanci nell’ordine di 50.000 euro, sono già una quindicina gli operatori che si sono presentati in Comune per prendere informazioni. Chi si aggiudica il comparto avrà l’obbligo poi di realizzare il famoso parco, di sistemare la viabilità, essendo scaduta la convenzione che prevedeva anche la realizzazione di una palestra il Comune deciderà che altra opera prevedere. Intanto però mancano davvero pochi giorni e poi finalmente si proverà a far rivivere quello che in fondo non è mai vissuto, il filatoio…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 LUGLIO