Telgate – Il sindaco Sala: “Sospensiva ritirata in cambio di un verdetto veloce. Se perdono dovranno abbattere tutto”

Sospensiva ritirata in cambio di un giudizio più veloce, questo il baratto che il sindaco di Telgate ha fatto al Tribunale amministrativo regionale di Brescia sulla questione Grumellocenter.

Per il primo cittadino leghista non ci sarebbe nessuna fuga ma una scelta ben ponderata che porterà unj verdetto definitivo il 14 novembre: “Non è stato ritirato il ricorso anzi al contrario di quello che sosteneva il comune di Grumello è stato accettato. Abbiamo ritirato la sospensiva in cambio di un giudizio a breve Infatti la data è stata fissata il 14 novembre (anziché tra 2 anni, tempi normali dei tribunali amministrativi in questi casi) andremo a giudizio davanti al TAR portando tutte le nostre motivazioni Lì si deciderà tutto.

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 MAGGIO