TRESCORE – La chiesa di San Cassiano era anche di Sant’Ippolito

A vederla dalla strada sembra una bomboniera in mezzo ai campi, l’abside romanica è quello che rimane dell’antica chiesa che i documenti ci testimoniano a partire dall’anno 1099 quando viene donata dalla Santa Sede al monastero di San Paolo d’Argon. Sappiamo che col tempo è andata via via rovinando, eppure San Carlo Borromeo, nella sua visita del 1575, la cita quale “già chiesa parrocchiale “.

SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 28 SETTEMBRE